#EDUBLOG: I COMPORTAMENTI DISTRUTTIVI


"Il mio cane mangia tutto, fa i dispetti quando non ci sono.." Quante volte sentiamo questa frase tra proprietari? 🐶Il comportamento distruttivo del cane è un comportamento naturale. Può diventare un problema nel momento in cui diventa l'unico modo che il cane ha per esprimere un disagio, un malessere, uno stato d'ansia.

Perchè lo fa?

Stress, noia, energia accumulata, ansia e chi più ne ha più ne metta. I motivi possono essere infiniti e non è possibile elencarli tutti. Ogni cane ha una ragione ben precisa per farlo, ma non lo fa in nessun caso per fare un dispetto al padrone . I cani non fanno dispetti esprimono con chiarezza un disagio. Fate a pezzi un divano non è un dispetto è un gesto/comportamento compulsivo per scaricare l'ansia o la frustrazione.

🐾Ricercare la causa può essere piuttosto difficile, ma per iniziare potremmo farci delle domande importanti:

Il mio cane è felice?

Cosa posso fare per migliorare le sue giornate?

Fa abbastanza passeggiate? (Energia in eccesso causa a volte un comportamento distruttivo)

Sa stare da solo? (Lasciare il cane in casa da solo)

👉Spesso si tende a dare la colpa ai proprietari per ogni comportamento indesiderato del cane, ma in questo caso potrebbe non essere cosi.

🐾Il vostro cane, per carattere, razza, abitudini o predisposizione, potrebbe gradire enormemente sgranocchiare gli oggetti. E’ fatto così, e non possiamo farci molto, ma dobbiamo comunque intervenire per arginare il problema, dato che i mobili, i tappeti e divani costano parecchio, e non possiamo permetterci di lasciarglieli sgranocchiare. A questo punto si prospettano due soluzioni:

Togliere tutto ciò che è di valore dalla sua portata: questo significa ad esempio mettere “al sicuro” gli oggetti preziosi e pericolosi. Ma ricordiamo che togliere senza dare alternative migliori non è una soluzione. Se io ho voglia di sgranocchiare qualcosa durante la giornata e non mi permettono mai di farlo, cosa posso inventarmi per sfogare questo istinto?

Sostituire l’oggetto da sgranocchiare con uno adatto: in commercio si trovano tantissimi giochi, palline, ossi, nervi di bue e altro ancora che sono pensati per situazioni come queste. La masticazione è un attività che drena molta energia nel cane, e alcuni soggetti hanno assoluto bisogno di farlo. Se usate degli ossi, non esagerate con le quantità, e se del caso riducete la razione giornaliera. La soluzione migliore è quindi mettere in pratica i due rimedi contemporaneamente. Ovvero: dopo aver rimosso dalla sua portata tutti gli oggetti di valore o pericolosi, sostituiteli con oggetti che può masticare liberamente e che gli daranno molta soddisfazione.

13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti