#edublog: lealtà o fedeltà?

Il legame tra uomo e cane è così stretto che da quando si ha memoria questo animale ha sempre accompagnato gli esseri umani, diventando appunto il loro migliore amico, il più fidato compagno di avventure. 

Anche il cinema, la letteratura e persino la mitologia ci hanno presentato innumerevoli storie di cani fedelissimi al proprio padrone. La storia di Argo, il cane ormai vecchio di Ulisse che al ritorno del padrone ad Itaca dopo molti anni è il primo a riconoscerlo e muore dalla troppa gioia, è una testimonianza del fatto che gli antichi già conoscessero le doti della specie canina. La fedeltà che il cane dimostra all’uomo, il suo amore incondizionato però non viene sempre ripagato con la stessa moneta. Lui ama sentire sempre il nostro affetto, non vorrebbe mai distaccarsi e infatti anche un breve allontanamento è motivo di sofferenza. Questo amore ce lo trasmette con un solo sguardo o con lo scodinzolare della coda non appena ci vede. E’ una animale unico,che non conosce odio La lealtà è una parola che deriva dal latino legalitas e che indica una componente del carattere, per cui una persona sceglie di obbedire a particolari valori di correttezza e appoggio anche in situazioni difficili, mantenendo le promesse iniziali e comportandosi seguendo un codice prestabilito - sia esso tacito o esplicito. In altri termini, si può intendere per lealtà il grado di coerenza tra un comportamento nella pratica e gli ideali a cui si attiene teoricamente una persona. Nel caso degli animali si usa la parola "fedeltà") che presuppone il superamento di un conflitto interiore per via di una scelta. Ed è proprio per questi motivi che i cani hanno un amore incondizionato, puro. Sta a noi non tradirlo mai e prendercene cura . "Be the person your dog thinks you are"

16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

contattaci

edudogitalia@gmail.com

Tel: +39 351 789 2333

© 2020 by E77E