#edublog:vorrei una relazione diversa con il mio cane

Chiunque possieda un cane nella propria vita coltiva il desiderio di avere una relazione semplice e serena, ma l'interpretare dei comportamenti che spesso causano conflitti interni non è sempre semplice da raggiungere.

Il problema più grande è che spesso non siamo soddisfatti di ciò che abbiamo realizzato, ma anche indossare una pettorina, un guinzaglio, saper giocare con consapevolezza e serenità non è semplice per tutti i cani e per alcuni proprietari, così come camminare in una strada ricca di stimoli, rimanere fermo a lungo nello stesso posto, socializzare al guinzaglio, il richiamo e tanto altro.

Ma la maggior parte non sarebbero abitudini da cane, luoghi per cani, stimoli positivi, incontri positivi.

Tutto ciò che il cane ci propone, se pur ai nostri occhi possa sembrare sbagliato o di poco valore, è per loro un grande tentativo di cercare di comprendere e di comprenderci e dobbiamo ringraziarli tantissimo. Solo quando l'animale percepisce una reale gratitudine ed un sincero affetto da parte nostra diventa davvero felice di collaborare con noi, viceversa ha realmente poco senso per lui.


Bisogna avere tanta pazienza e compassione e dobbiamo impegnarci a ricoprire non un ruolo padronale, dominante, da leader, ma focalizzarci sulla nostra figura di EDUCATORI.

Gentili e comprensivi, in grado di guidare il cane alla scoperta di un ambiente, che nonostante non gli appartenga, potrà regalargli comodità, sicurezza e amore.


✨Be the person your dog thinks you are ✨


15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti